Trustpilot

Carta del Vento

bandiere-del-mondo-logo

negozio bandiere

Utente non loggato

Bandiera Regione Basilicata

Range di prezzo (4,50886,00).

La bandiera della Regione Basilicata è costituita da un vessillo blu mare con al centro uno scudo sannitico raffigurante quattro onde d’azzurro mare.

COD: itbas Categoria: Tag: ,

Bandiera della Regione Basilicata

Ratio: 2:3
FIAV: [11] A terra e per mare, per tutti.
11

➤ Impiego e utilizzo della bandiera della Regione Basilicata

La bandiera lucana fece la sua apparizione nel 1995, per poi essere introdotta “ufficiosamente” il 6 aprile 1999.

➤ Il vessillo lucano

La legge regionale 6 aprile 1999, n 10, stabilisce all’articolo 1 che “la bandiera della Regione Basilicata è formata da un drappo di forma rettangolare con al centro lo stemma della Regione, come descritto nella L.R. 22 giugno 1973 n. 12 (Determinazione dello stemma e del gonfalone)”.

Lo stemma della Regione Basilicata è costituito da una fascia di quattro onde d’ azzurro in campo argento. Le onde rappresentano i 4 fiumi che attraversano la regione: il Basento, il Sinni, il Bradano e l‘Agri.

Il colore della bandiera è  blu pantone 2945C, definita anche di colore azzurro mare.

➤ Origini della simbologia regionale lucana

Il gonfalone e la bandiera sono caratterizzati dalla presenza dello scudo sannitico al centro degli stessi. Il termine trae origine da un antico popolo italico noto come i Sanniti, che abitavano nella regione centro-meridionale della penisola italiana. Questo scudo è famoso per la strenua resistenza che i Sanniti opposero all’occupazione romana. Comunemente è anche chiamato “scudo francese moderno” ed è una figura distintiva nell’araldica sia civile che militare, grazie alla sua semplicità geometrica che ne fa un simbolo estremamente versatile e impiegato in vessillologia.

➤ Curiosità sulla Regione Basilicata

 

Scudo sannitico

Il gonfalone e la bandiera sono caratterizzati dalla presenza dello scudo sannitico al centro degli stessi. Il termine trae origine da un antico popolo italico noto come i Sanniti, che abitavano nella regione centro-meridionale della penisola italiana. Questo scudo è famoso per la strenua resistenza che i Sanniti opposero all’occupazione romana. Comunemente è anche chiamato “scudo francese moderno” ed è una figura distintiva nell’araldica sia civile che militare, grazie alla sua semplicità geometrica che ne fa un simbolo estremamente versatile e impiegato in vessillologia.

Parco della Grancia

Il Parco della Grancia è un luogo straordinario all’interno del comune di Brindisi della Montagna. Si tratta del primo parco storico rurale d’Italia, che si estende su una superficie di 50 ettari in una cornice naturale di bellezza rara, alle spalle del pittoresco borgo di Brindisi Montagna.Questo incantevole parco è suddiviso in 6 aree attrezzate, ognuna delle quali offre un’ampia gamma di attrazioni per giovani e adulti. Qui, la cultura, la tradizione e la natura si fondono in un’unica esperienza coinvolgente. Appena varcherete l’ingresso, sarete accolti da artisti di strada che si mescolano tra gli alberi, insieme ad allegri briganti e soldati in costume d’epoca, che animano i sentieri del bosco. Un’incredibile varietà di esperienze attende i visitatori: potrete ammirare rapaci in volo nel Sentiero dei Rapaci, guidati da abili falconieri nell’Anfiteatro delle Aquile, mentre i più piccoli saranno affascinati dal Teatro dei Burattini, che mette in scena incantevoli favole musicali.

Dettaglio di bandiera dell'esercito borbonico

Dettaglio di bandiera dell’esercito borbonico

Ma la vera gemma del Parco della Grancia è il CinespettacoloLa Storia Bandita“, un’esperienza unica in Italia. Si tratta di un grandioso spettacolo multimediale che coinvolge oltre 400 persone, tra attori e comparse. Questo straordinario evento si svolge al crepuscolo, in una cornice magica, con il castello normanno di Brindisi Montagna come sfondo. Il pubblico viene trasportato indietro nel tempo, nell’epoca delle rivolte contadine e del Brigantaggio in Lucania, attraverso proiezioni cinematografiche sulla montagna e sull’acqua, e spettacolari effetti speciali pirotecnici. La storia prende vita attraverso gli occhi del “generale dei brigantiCarmine Cocco, la cui voce è prestata dal celebre attore e regista Michele Placido, offrendo una prospettiva unica sugli eventi e diventando un simbolo di riscatto sociale per un’intera comunità.

➤ Festività della bandiera della Basilicata

Il bollettino regionale (10 aprile 1999) conferma che la bandiera debba essere esposta nel corso della “Giornata dei lucani nel mondo” (22 Maggio).

➤ Le città della Basilicata

Le province della Basilicata sono soltanto due: Potenza (capoluogo) e Matera.

➤ Potenza

Potenza è la capitale della regione italiana della Basilicata ed è una città ricca di storia, cultura e bellezze naturali. Ecco alcune delle principali attrazioni da vedere a Potenza:

  • Centro Storico: Il centro storico di Potenza è un labirinto di stradine strette, piazze accoglienti e antichi edifici. Passeggiando per le vie del centro, potrete ammirare l’architettura barocca delle chiese e dei palazzi storici.
  • Cattedrale di San Gerardo: Questa cattedrale, dedicata a San Gerardo, è un importante luogo di culto e un esempio di architettura barocca. L’interno è decorato con stucchi dorati e affreschi.
  • Castello di Potenza: Questo castello medievale domina la città dall’alto di una collina. Sebbene gran parte del castello sia in rovina, la sua posizione offre una vista panoramica spettacolare sulla città e sulle montagne circostanti.
  • Monte Vulture: Questo vulcano spento è situato nelle vicinanze di Potenza ed è un’ottima destinazione per gli amanti della natura e degli sport all’aria aperta. Potrete fare escursioni, passeggiate e ammirare la flora e la fauna locali.
  • Cucina lucana: Non dimenticate di assaporare la cucina tradizionale della Basilicata, che offre piatti gustosi come la pasta fatta a mano, la carne di agnello, il caciocavallo podolico (caciocavallo impiccato) e i peperoni cruschi.

Potenza è una città affascinante che offre una mescolanza di storia, cultura e bellezze naturali. Esplorare le sue strade e le sue attrazioni vi permetterà di scoprire la ricca eredità della regione della Basilicata.

Matera

Matera è una città unica al mondo, famosa per i suoi antichi insediamenti trogloditici, noti come “Sassi di Matera“, che costituiscono uno dei patrimoni mondiali dell’UNESCO. Visitare Matera è come fare un salto indietro nel tempo, esplorando un paesaggio urbano affascinante che è stato abitato per millenni. Ecco cosa c’è da vedere a Matera:

  • Sassi di Matera: Questi antichi insediamenti scavati nella roccia calcarea sono il cuore pulsante di Matera. Esplorate i vicoli stretti e le grotte dove le persone hanno vissuto per secoli. Potrete visitare abitazioni rupestri restaurate per comprendere la vita quotidiana nel passato.
  • Chiesa di San Pietro Caveoso: Questa chiesa rupestre è situata nei Sassi ed è uno degli esempi più antichi e significativi dell’architettura religiosa di Matera. L’interno è semplice ma suggestivo.
  • Chiesa di San Francesco d’Assisi: Questa chiesa è famosa per il suo interno barocco e per la vista panoramica che offre sulla città. Da qui, potrete godere di uno dei migliori panorami dei Sassi.
  • Museo Nazionale “Domenico Ridola”: Questo museo offre un’importante collezione di reperti archeologici provenienti dalla zona di Matera, tra cui manufatti preistorici, opere d’arte medievale e molto altro.
  • Gastronomia: Non dimenticate di assaporare la cucina lucana. I ristoranti di Matera offrono piatti tradizionali come il pane di Matera, la pasta fresca, il caciocavallo podolico e molti altri sapori autentici.

Matera è una città straordinaria che vi catturerà con la sua storia affascinante, la sua architettura unica e la sua atmosfera magica. Esplorare i Sassi e i dintorni vi farà vivere un’esperienza indimenticabile.

 

Nota Bene

Lavoriamo con una infinità di materiali. Se hai bisogno della classica bandiera da usare in interno o sventolare in qualche occasione, l’ideale potrebbe essere il poliestere leggero (80 gr al mq).
Realizziamo anche bandiere importanti da esterno in stamina di poliestere (155 gr al mq), bandiere da interno eleganti in raso (180 gr al mq), bandiere in cotone bifacciali (260 gr al mq).

Compila il form per richiedere un preventivo.

Abbiamo bandiere per ogni occasione e ogni ambiente. Puoi anche consultare la nostra sezione di bandiere economiche in poliestere leggero in pronta consegna e la sezione bandiere per hotel, misura 100×150 cm in poliestere nautico da 115 gr al mq (in pronta consegna).

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.